Cannabis sativa L.

  • Nome comune: Canapa
  • Famiglia: Cannabaceae

PIANTA TESSILE
Dal suo fusto si ricava un’importante fibra tessile molto usata in passato per confezionare tele e per fabbricare corde e vele per le navi. Le piante, dopo l’essiccamento e la battitura nel canapaio, sono raccolte in fasci e vengono trasportate ai maceri, dove sono sottoposte a macerazione prima delle operazioni di filatura e tessitura. I filamenti tessili passano alla cernita e i residui costituiscono la stoppa.

Letto 298 volte