Washingtonia filifera (Linden) Wendl.

  • sinonimo: Pritchardia filifera Linden
  • Nome comune: Palma
  • Famiglia: Palmae
  • Provenienza: Pianta di origine americana (California) diffusa in alcune regioni italiane a scopo ornamentale.
  • Tipo corologico: NORDAMER.
  • forma biologica: P scap
  • Periodo fioritura: Giu. - Set.

DIMENSIONE E PORTAMENTO
È una palma a portamento arboreo con chioma di forma più o meno ovoidale. Raggiunge altezze di 10-12 m.


TRONCO E CORTECCIA
Pianta a fusto eretto, robusto e tozzo. Come molte Palme il fusto è rivestito dai residui dei piccioli fogliari delle foglie staccatesi col tempo. Il tronco tende a diventare quasi liscio nella parte mediana e basale. Sotto la chioma si forma un tipico manicotto costituito dai residui delle foglie più vecchie e secche che persistono a lungo prima di staccarsi.


FOGLIE, GEMME E RAMETTI
Pianta sempreverde a foglie persistenti, con lamina a forma di ventaglio, divisa in segmenti allungati ed appuntiti, con apice e margine irregolari a loro volta incisi e divisi in filamenti fibrosi. Le foglie sono larghe fino a 1-2 metri, color verde-grigiastro e inserite su un lungo picciolo di 1-2 metri, dotato di arcuate e robuste spine marginali. Sotto la chioma si forma un manicotto di foglie vecchie, secche ma persistenti.


STRUTTURE RIPRODUTTIVE
Pianta con fiori ermafroditi, biancastri o giallastri, riuniti in lunghe infiorescenze a spadice (fino a 2-4 metri) pendenti e poste su lunghi peduncoli. Il frutto è rappresentato da piccole drupe scure poste a grappolo nell’infruttescenza.

Letto 260 volte