Lavandula angustifolia Miller

  • sinonimo: L. spica L.; L. officinalis Chaix; L. vera DC.
  • Nome comune: Lavanda vera; Spigo; Fior di Spigo
  • Famiglia: Labiatae
  • Provenienza: Luogo d’origine: regioni mediterranee. Su pendii asciutti, assolati e su rocce da 0-1800 m di altitudine. Nell’Europa centrale la lavanda è inselvatichita già da molto tempo nelle zone più calde, come nella valle del Reno, dove oggi, però, è quasi completamente scomparsa. Vecchia pianta medicinale aromatica. Anche oggi l’olio di lavanda viene usato in profumeria.
  • Tipo corologico: Steno - Medit. - Occid.
  • forma biologica: NP
  • Periodo fioritura: Giu. - Set.

Pianta alta 20-60 cm.
Le foglie sono semplici e a margine intero, disposte in modo opposto. Foglie strette, lanceolate, con entrambe le estremità appuntite, lunghe 2-4 cm e larghe 3-5 mm; coperte da corta e folta peluria bianca. 
Fiori labiati lunghi 1 cm circa, di colore blu violetto scuro (raramente bianchi) riuniti in verticillastri che formano un’infiorescenza terminale a forma di spiga con un lungo gambo.

Letto 276 volte

Motore di ricerca

Giardino dei semplici