Agave americana L.

  • Nome comune: Agave; Pitta; Zammara; Zabbara
  • Famiglia: Agavaceae
  • Provenienza: Pianta di origine messicana, introdotta in Europa dove è diffusa nell'areale mediterraneo a scopo ornamentale.
  • Tipo corologico: NORDAMER
  • forma biologica: P caesp
  • Periodo fioritura: Lug. - Ago.

L'Agave è una pianta a portamento cespuglioso, con chioma globosa regolare. Raggiunge altezze variabili da 2-3 fino a 5-6 m.
Il fusto si presenta breve e tozzo, lignificato portante, a corona, le lunghe foglie carnose.


PIANTA TESSILE
Specie di regioni aride, provvista o di foglie succulente. molto utilizzata nel campo tessile. Infatti, dalle foglie tagliate e seccate al sole se ne ricava una fibra molto rustica che viene usata, previa lavorazione 
Ha foglie persistenti, carnose e succulente di forma lineare-allungata a spada, lunghe da 60-70 fino a 150-200 cm e larghe 20-30 cm (nella parte basale), hanno l'apice appuntito, acuminato e pungente ed il margine spinoso. Le foglie sono spesse, di color verde-grigiastro, con i margini giallastri nella varietà marginata ovariegata, mentre la varietà medio-picta ha le foglie caratterizzate da una fascia gialla centrale.
L'Agave è una pianta con fiori giallo-verdastri, a perigonio campanulato tuboloso. I fiori sono riuniti in infiorescenze a pannocchia poste al centro delle rosette fogliari, su lunghi peduncoli o fusti eretti, alti fino a 6-8 m. La fioritura è estiva e spesso al termine della fioritura (che avviene dopo un certo numero di anni) la pianta muore. Il frutto è rappresentato da una capsula.

Letto 326 volte