Cortaderia selloana (Schultes) Asch. et Gr.

  • sinonimo: C. argentea Stapf; Gynerium argenteum Nees
  • Nome comune: Erba della Pampa
  • Famiglia: Graminaceae
  • Provenienza: Pianta originaria del sud America, in particolare dell’Argentina, del Brasile e del Paraguay, oggi è largamente diffusa anche in Europa dove viene utilizzata a scopo ornamentale.
  • Tipo corologico: SUDAMER
  • forma biologica: H caesp
  • Periodo fioritura: Giu. - Lug.

DIMENSIONE E PORTAMENTO
La Cortaderia è una pianta cespitosa, forma grandi e fitti cespugli di altezza compresa fra i due e tre metri.
TRONCO E CORTECCIA
La specie è dotata di culmi eretti e robusti, i numerosi fusti portano, nella parte terminale, vistose infiorescenze a pannocchia, e dei lunghi ciuffi basali di foglie ricadenti.
FOGLIE, GEMME E RAMETTI 
Le foglie sono sempreverdi con sfumature glauche, hanno forma di nastro e sono lunghe e ricadenti; il loro margine è silicizzato e tagliente.
STRUTTURE RIPRODUTTIVE
La Cortaderia ha fiori unisessuali riuniti in infiorescenze a pannocchia; le infiorescenze femminili sono più grandi e decorative di quelle maschili. Tali infiorescenze sono costituite da pannocchie terminali di aspetto piumoso di colore bianco argenteo, rosato o giallastro-ocraceo, lunghe anche 50-100 cm.

Letto 298 volte