Chamaecyparis lawsoniana (Murray) Parl.

  • Nome comune: Cipresso di Lawson; Falso cipresso americano
  • Famiglia: Cupressaceae
  • Provenienza: Originario della California occidentale e dell’Oregon. Introdotto in Europa nel secolo scorso e diffuso in molti areali come essenza ornamentale e da legno.
  • Tipo corologico: NORDAMER
  • forma biologica: P scap
  • Periodo fioritura: Mar. - Apr.

DIMENSIONE E PORTAMENTO
La chioma è conico-piramidale, affusolata, con vegetazione compatta e regolare. Raggiunge un’altezza di 15-30 m nei nostri ambienti, nella zona d’origine supera i 50 m.
TRONCO E CORTECCIA 
Tronco diritto (negli esemplari vecchi tende a biforcarsi nella porzione superiore), ramificato fin dalla base, con rami principali piegati verso il basso. La scorza è liscia e bruno-rossiccia nei giovani esemplari, mentre tende a diventare rugosa e a sfaldarsi a placche o a strisce in quelli adulti, dove peraltro inscurisce.
FOGLIE, GEMME E RAMETTI
Pianta a foglie persistenti, squamiformi, molto piccole e triangolari; sono embricate, disposte in modo opposto a 2 a 2, molto appressate sui rametti che sono appiattiti. La fronda nel complesso assume una forma a ventaglio. Le foglie sono di colore verde intenso e spesso presentano una macchia grigio-azzurra nella parte inferiore e mediana. Nel complesso la vegetazione è densa e compatta. 
STRUTTURE RIPRODUTTIVE
Albero monoico con strutture riproduttive unisessuali: quelle maschili compaiono in posizione terminale dei rametti e sono costituite da coni ovoidali, di color rossiccio, di 3-4 mm; quelle femminili sono rappresentate da coni tondeggianti, formati da 8 squame, che con la maturazione evolvono in galbuli sferici di 8-10 mm di diametro, dapprima verdastri, poi bruni e legnosi a maturità. Il momento della liberazione del polline, detto imprecisamente “fioritura” è, come in molte altreCupressaceae, compreso tra fine inverno e inizio primavera.

Letto 321 volte