Acer saccharinum L.

  • sinonimo: A. dasycarpum Ehrh.
  • Famiglia: Aceraceae
  • Provenienza: Luogo d’origine: Nord-America. Ha bisogno di terreno umido, ricco di sali, compatto piuttosto che sciolto. Può essere facilmente rotto dal vento e perciò non è utilizzabile per alberare le strade. Nella sua zona di provenienza quest’albero ha una crescita maggiore che da noi. Dovrebbe essere piantato solo in posti protetti dai venti e in compagnia con altri alberi.
  • Tipo corologico: NORDAMER
  • forma biologica: P scap
  • Periodo fioritura: Mar. - Mar.

PORTAMENTO
Pianta a portamento arboreo che raggiunge altezze di 15-30 m.


TRONCO E CORTECCIA
Il fusto è diritto, ramificato nella parte medio-alta.


FOGLIE, GEMME E RAMETTI
Foglie con 5 lobi appuntiti, a loro volta profondamente incurvati o lobati. Margine crenato, appuntito piuttosto che tronco. I seni fra i lobi fogliari sono ad angolo acuto. Foglie di colore verde brillante sopra, bianco argentee sotto. 


STRUTTURE RIPRODUTTIVE
I fiori riuniti in glomeruli, quasi sessili, di colore giallo-verdognolo, poco evidenti dal momento che sono privi di petali. Spuntano prima delle foglie.

Letto 318 volte